Nelle imprese di Famiglia cambiano le regole nel 2015

Il mondo cambia.

Non è solo una frase da bar e al contrario se ne fossimo tutti consapevoli sapremo cogliere le infinite opportunità che questa nuova era ci sta offrendo. Anzi ancora peggio lasciamo agli altri l’opportunità di guidarci.

Raymond Kurweil, autore e studioso americano, afferma che il progresso tecnologico non è più ormai lineare. E’ esponenziale.

Nel 21^ secolo, che ricordo a tutti essere quello in cui stiamo correndo, non avremo cioè 100 anni di progresso ma 20.000 anni.

Inoltre se nel 1900 servivano 150 anni per raddoppiare la conoscenza, oggi ne servono solo 2.

E nel 2020 basteranno solo 72 giorni.

Se il mondo cambia forse è arrivato anche il momento di cambiare noi stessi e le modalità con le quali interagiamo con gli altri.

Sia perchè è un amico e sia perchè lo stimo, con Claudio Belotti, di cui allego un ultimo riferimento,  abbiamo spesso parlato di questi aspetti e concordo con lui nell’affermare che la leadership negli anni nelle imprese si è trasformata.

Una volta la leadership era piramidale ed era maschile.

Quella del futuro è al femminile: collaborativa , basata sul networking.

Inoltre Creatività e Tenacia sono le due fondamentali caratteristiche della leadership del futuro e soprattutto non vi potrà essere un leader se non in presenza di entrambe queste caratteristiche.

La Passione, ha inoltre il merito di essere il motore del mondo e soprattutto delle imprese di famiglia.

Vi sono inoltre alcune regole che un’impresa di  successo ed il suo  leader devono avere per garantire il futuro in anni così ricchi di opportunità.

– Le competenze nel campo in cui si opera;

– La capacità di gestione dei propri stati d’animo;

– La capacità di tracciare  progetti e  percorsi per raggiungere l’obiettivo.

Inoltre come Claudio anch’io sono convinto che per ottenere un successo bisogna soprattutto pensare che sia possibile; pensare di essere in grado di farlo e pensare che lo si stia facendo nel modo giusto.

Pensare che il modo che mi ha proposto il leader è il modo giusto.

Davide Merigliano

Le regole per aver successo

Commenti Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *